Sei in: Home >>LA CHIMICA E'...>>Ricerca e innovazione>>Biocarburanti da scarti agricoli
18 giugno 2020

Biocarburanti da scarti agricoli

I biocarburanti sono prodotti chimici derivanti da fonti rinnovabili naturali di origine animale o vegetale, che rappresentano un valido contributo alla decarbonizzazione del pianeta e al raggiungimento di una mobilità sostenibile. Grazie alle innovazioni introdotte dall’industria chimica oggi è possibile produrre biocarburanti utilizzando residui agricoli, disponibili in grandi quantità nel nostro pianeta, come paglia di grano, canna comune (Arundo Donax), stallo di mais e bagassa di canna da zucchero. Un processo non semplice, perché la struttura di questi materiali è difficile da rompere con metodi convenzionali. 

L'industria chimica è riuscita a superare questa sfida e abbassare i costi di produzione, producendo biocarburanti avanzati quasi a zero emissioni. Oltre a trovare applicazione nei trasporti, questa nuova tecnologia può servire per trasformare i residui agricoli in una vasta gamma di sostanze chimiche utilizzabili in altri settori.

Per saperne di più visitate ChemistryCan

 

Articoli correlati