Sei in: Home >>FALSI MITI>>chimica in cifre>>«Lavorare nella chimica? Camice, provette e laboratori»
04 aprile 2018

«Lavorare nella chimica? Camice, provette e laboratori»

Trovare lavoro nella chimica? Alzi la mano chi non si immagina in un laboratorio, bardato di camice bianco e guanti per armeggiare con provette e alambicchi.

In effetti i chimici, veri protagonisti nell’industria chimica, sono per la maggior parte impiegati nell’attività di ricerca e sviluppo, che si svolge in laboratori oggi altamente specializzati e automatizzati.

Cresce però, sempre di più, il numero di chimici che si occupano anche di progettazione e gestione degli impianti, gestione ambientale, qualità e regolamentazione, produzione e logistica.
Inoltre, sta emergendo in tutte le imprese la necessità di impiegare laureati in chimica anche nelle funzioni di vendite e di marketing.

Tante sono anche le richieste da parte dei “clienti” della chimica, cioè da tutti i settori industriali che utilizzano sostanze chimiche per migliorare l’utilizzo, la gestione e la resa dei loro prodotti. Insomma, camice, provette e laboratori ci sono, ma gli sbocchi professionali di un chimico sono sempre di più!  

Per saperne di più:
Chimica una buona scelta
La chimica in cifre
 

Articoli correlati