Sei in: Home >>LA CHIMICA E'...>>Ricerca e innovazione>>Gli imballaggi in plastica del futuro
14 settembre 2020

Gli imballaggi in plastica del futuro

Gli imballaggi in plastica proteggono gli alimenti dalle contaminazioni, costituendo una barriera contro microbi, umidità, radiazioni UV e danni fisici, e ne prolungano la durata sugli scaffali (fino a triplicarla!).

Per garantire la sicurezza degli alimenti confezionati e ridurre sempre di più lo spreco di cibo, si stanno studiando importanti innovazioni.
Qualche esempio?
L’identificazione a radio frequenza (RFDI), in grado di allertare sui cambi di temperatura e di umidità che potrebbero comportare rischi per l’integrità del prodotto; sostanze assorbenti capaci di emettere gas naturali per prolungare ulteriormente la conservazione degli alimenti; bio sensori per il rilevamento di batteri e virus per salvaguardare la qualità e l’igiene degli alimenti; “linguette elettroniche”, che attraverso speciali sensori cambiano colore quando il cibo si deteriora e non è più commestibile.

Grazie alle innovazioni introdotte dall’industria chimica gli imballaggi del futuro saranno sempre più evoluti e sostenibili!

Fonte: British Plastics Federation (BPF), Plastics - Protect the Environment

Articoli correlati