Sei in: Home >>FALSI MITI>>Salute e sicurezza>>Consigli per una tintarella perfetta, anche dal balcone!
25 giugno 2020

Consigli per una tintarella perfetta, anche dal balcone!

Quest’anno purtroppo per molti di noi spiaggia, mare e sabbia cristallina dovranno restare solo un sogno, ma c’è chi si è organizzato per non perdere neppure un raggio di sole…dal proprio balcone! In compagnia di un buon libro, un po’ di musica, una coppa di gelato, ma soprattutto la crema solare, che vi protegge dai rischi dei tumori della pelle, dalle scottature, dall'invecchiamento cutaneo.

“Con la protezione però non mi abbronzo” si sente dire: falso! Anche utilizzando un solare con SPF (Sun Protection Factor) alto l'abbronzatura è garantita e in piena sicurezza. L’applicazione della crema solare riduce infatti il rischio di causare danni alla pelle; al contrario, l’uso di un fattore di protezione basso solo per abbronzarsi più velocemente può causare eritemi e scottature, se non conseguenze ancor più serie.

La protezione solare è necessaria anche sulle pelli più scure: anche se il rischio di sviluppo di melanomi da esposizione è più basso rispetto a coloro che hanno la pelle più chiara, ci sono delle proteine strutturali sulla pelle che tendono a rovinarsi in presenza di dose eccessiva di calore, accelerando il photoaging.

Se tra di voi c’è qualche fortunato che può gioire di un bel tuffo in piscina, tenga presente che la crema water resistant va riapplicata sempre dopo il bagno perchè la sua efficacia a contatto con l’acqua può risultare compromessa.

Un piccolo appunto anche sull’autoabbronzante: non prepara la pelle al sole!

Infine è bene ricordare che il sole può essere nocivo ovunque, anche quando si cammina semplicemente al parco o in città! Siamo esposti ai suoi raggi ogni volta che siamo all’aperto, nelle giornate di sole così come in quelle nuvolose. Pensate che quando il cielo è velato passa circa il 98% dei raggi solari! Poi c’è tutta l’irradiazione del suolo: la sabbia riflette il 17% dei raggi, l’acqua il 5%, l’erba il 3% e persino il cemento il 3%.  Per questo è importante iniziare a prendere l’abitudine di usare sempre prodotti specifici, capaci non solo di proteggere la nostra pelle, ma, più precisamente, di foto-proteggerla.

Per saperne di più sui prodotti solari vistate ABC Cosmetici 

Articoli correlati