Sei in: Home >>LA CHIMICA E'...>>chimica in cifre>>L’industria chimica, "motore" del Made in Italy
11 aprile 2019

L’industria chimica, "motore" del Made in Italy

L’industria chimica è un fondamentale motore di innovazione per tutti gli altri settori grazie alla sua capacità di trasformare le materie prime in qualcosa di più utile.

Con circa 2800 imprese, è il terzo produttore europeo e realizza un fatturato superiore a 55 miliardi di euro. Quasi tre quarti dei prodotti chimici sono però destinati ad altri settori industriali, sotto forma di nuovi materiali o nuovi processi.

Partendo da materie prime sia organiche, come petrolio, carbone, gas e biomasse, sia inorganiche (minerali, acqua, sali) e attraverso successive trasformazioni, la chimica consente di ottenere tantissimi prodotti.
Pensiamo ad esempio che di chimica è fatto il 14% del valore di un’automobile o di una cucina, il 25% di un divano o di una scarpa, il 30% di un elettrodomestico e di un attrezzo sportivo, quasi la metà di un paio di occhiali, il 100% di un cosmetico o di un farmaco.

L’industria chimica è quindi il cuore tecnologico alla base del successo – presente e futuro – del Made in Italy nel mondo, contribuendo a mantenere in Italia una base produttiva ampia, quindi anche tanti posti di lavoro. 

Per saperne di più:
Chimica una buona scelta
La chimica in cifre

Lavorare nell'industria chimica non significa soltanto indossare un camice o lavorare all'interno di un laboratorio..scopri di più

Articoli correlati