Sei in: Home >>FALSI MITI>>Alimentazione>>"Troppi conservanti, questo non lo compro"
28 maggio 2018

"Troppi conservanti, questo non lo compro"

Vi è mai capitato di non comprare un prodotto per la presenza di conservanti?
Spesso, anche senza conoscerne le effettive caratteristiche, la presenza dei conservanti negli alimenti è fonte di preoccupazione.

E' credenza diffusa che i conservanti possano essere nocivi per la salute: perchè, invece, non ci chiediamo quale sia la loro reale funzione?
I conservanti sono importantissimi per ostacolare la proliferazione dei batteri durante la preparazione dei cibi. Questo rende i nostri alimenti più sicuri, più a lungo.
Un esempio sono i nitrati aggiunti alla carne, che permettono di evitare la proliferazione del microrganismo che genera la temibile (e letale) tossina botulinica. 

Inoltre, ancora una volta, le norme ci tutelano da abusi o utilizzi impropri: l'uso di conservanti negli alimenti è permesso dalla legge solo in dosaggi limitati, solamente in alcune tipologie di alimenti e se strettamente necessario, proprio per proteggere la nostra salute e garantirci cibo più sicuro nel tempo. 

Per saperne di più visita i siti
La formula del gusto e Food story

Articoli correlati